Sono solo storie

...Forse queste son solo immagini, illusioni, racconti o metafore.
Echi che giungono da ogni tempo e colti al volo.
O forse no.

28 febbraio, 2017

HIDE OR SEEK?

Di catastrofe in catastrofe.
Me ne vado così, leggera sui guai che combino o, meglio, sui fallimenti in cui mi imbatto nonostante i miei buoni propositi, ogni volta così sinceri.

Non so nemmeno io come e quando ho imparato a sorridere su tutti questi errori, davanti a uomini che ogni volta si rivelano sempre inesorabilmente sbagliati.

Io sorrido e non me ne importa di stare lì a perder tempo a soffrire, ad amareggiarmi davanti ciò che tutte le volte non riesco mai ad ottenere.

[È un mistero per ciascuno di noi scoprire davvero quello che possiamo essere].

...E poi ci sei tu.
Gli occhi sorridenti della prima volta che ti ho visto.
Il sorriso rassegnato e consapevole che parla e dice: eccoti, ci siamo...stavolta, sei tu.

E poi ci sono le stesse cose che vedo in te, quando guardi me.

Mi piace parlare con te ed intuire che sotto quello che non abbiamo voluto finora scoprire ci sono tante cose in comune (ah, le affinità elettive!).

....Però: prima ancora di lasciare le redini dei miei pensieri correrti dietro stupidamente, ricordo anche tutti i freni che finora ci hanno tenuto lontani.
E so che tante volte, il freno, l'hai premuto tu.

Quindi me ne resto così, con l'idea stupida che mi è venuta in mente così, due o tre giorni fa, di iniziare IO a camminare, verso di te.
Anche se poi l'altra idea mi ricorda che una scintilla, se davvero é tale, deve bruciare.
Ma io non vedo le fiamme.

[com'é difficile, davvero, questo gioco che si chiama Amore].

[Flicorno, spazzole, basso ed occhio di bue. Tende rosse, si chiude il sipario. È il finale di un'altra opera del teatro della vita mia.]